Museum Security Network

Furti in chiesa, il cerchio si stringe | quiBrescia.it

Ton Cremers, museumbeveiliging / Museum Security Network » Blog Archive » Furti in chiesa, il cerchio si stringe | quiBrescia.it.

E’ sempre più stretto il cerchio intorno ai ladri che, negli ultimi mesi, hanno messo a segno diversi colpi nelle chiese del Bresciano.
Quattro persone sono state arrestate nei giorni scorsi dai carabinieri del nucleo Tutela del patrimonio artistico di Monza, ma, secondo quanto emerso, la banda sarebbe molto più ampia, almeno una trentina di persone che avrebbero effettuato le razzie nel nord Italia e poi smerciato il bottino ad antiquari compiacenti.
Che si trattasse di furti su commissione ne erano certi anche i sacerdoti delle chiese depredate.
Il parroco di Pisogne, don Ermanno Turla, è stato convocato a Monza, per identificare, tra gli oggetti recuperati, il materiale eventualmente asportato dalla parrocchiale e sembra che il prete ne abbia riconosciuto qualcuno. Tuttavia, gli inquirenti mantengono il più stretto riserbo sulla vicenda perché le indagini sono ancora in corso e il rischio è quello di comprometterle.
La svolta che ha portato agli arresti risalirebbe alla fine di gennaio, quando i quattro presunti componenti della banda sono stati ripresi dalle telecamere a circuito chiuso installate nella chiesa di Berzo Inferiore dal parroco monsignor Mario Rebuffoni.
I furti hanno interessato diverse chiese nel Bresciano: ad Angone (colpo bis nel giro di pochi giorni), a Malegno il 24 novembre, in Santa Maria a Esine il 14 gennaio, a Breno, Niardo e Ceto l’8, il 14 e il 18 febbraio.

 

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d bloggers like this: